Mauro da Mantova e Cruciani

Mauro da Mantova

Da una voce Wikipedia non approvata dell'11.4.2021  

Mauro da Mantova nel 2021
Mauro da Mantova nel 2021

Maurizio Buratti, più noto come Mauro da Mantova (Mantova, 27 aprile 1959 - Verona, 27 dicembre 2021), è stato un carrozziere, interventista, editorialista e dossierista italiano.

Riconosciuto come uno dei principali interventisti della trasmissione radiofonica La Zanzara, è stato personaggio storico della trasmissione, in cui è intervenuto sin dal 2010, tanto da divenire col tempo una delle colonne portanti del programma. Famoso per le sue posizioni legate all'estremismo di destra, non prive di derive antisemite, era apprezzato dagli ascoltatori per i suoi sproloqui volgari, spesso al limite del surreale e del politicamente corretto (cfr. "Il disturbatore radio più famoso d'Italia? E' mantovano", su Gazzetta di Mantova, 25 marzo 2015).

Ammalatosi di Covid nel dicembre 2021 è deceduto dopo poche settimane di ricovero all'Ospedale Borgo Trento di Verona.
La sua morte ha originato forti polemiche, finite anche su importanti media italiani e stranieri, per essere stata preceduta, solo pochi giorni prima del ricovero, dalla sua ostinata difesa, in diretta alla Zanzara, di posizioni no-vax e negazioniste, nonché dal racconto di un suo fantomatico blitz al supermercato Carrefour per "fare l'untore". 

Biografia
Infanzia e adolescenza

Nato a Mantova in un'umile famiglia di origini corse e venete, abbandona gli studi a circa quindici anni per dedicarsi all'attività lavorativa e coltivare le sue passioni. Svolge le prime mansioni nel settore del commercio ortofrutticolo, alle dipendenze  del sig. Schiaffone, che diventerà per Mauro, come dichiarato da quest'ultimo nel 2019, un "maestro di vita". Questo periodo cambierà profondamente Mauro, facendo in lui assurgere la trasgressione a preponderante motivazione esistenziale.
Si appassiona fin da subito al mondo dei motori e, con i guadagni del primo lavoro, acquista una motoretta che si diletta a modificare nel tempo libero. La trasgressione continua anche in questo campo, dato che successivamente, a diciassette anni, acquista una Kawasaki 400 che guida senza patente, in aggiunta all'Alfa Romeo 2000 berlina del padre.
Il servizio militare
Chiamato al servizio militare di leva, nel 1980 si trasferisce in Friuli per svolgere il servizio presso la caserma Carducci di Cordenons, dove viene arruolato nel 13º Battaglione. Qui brilla come pilota di carri armati, e infatti viene successivamente nominato pilota assalto carrista del carro n°1.
La carriera da carrozziere
Di nuovo a Mantova dopo la fine del servizio militare, Buratti torna sui suoi passi e decide di dedicarsi all'automotive, intraprendendo la professione di carrozziere.
Pur non aprendo mai una sua carrozzeria, Mauro negli anni si afferma come uno dei professionisti freelance più ricercati e stimati del settore, specializzandosi soprattutto nei lavori su auto d'epoca e di lusso.
Continua la carriera da carrozziere con regolarità sino al 2011, quando a causa della crisi economica, ma soprattutto del Governo Monti, vedrà ridursi progressivamente le occasioni di lavoro con drastica riduzione dei suoi guadagni.
In più sedi dichiarerà:

«Sono passato da 200 euro al giorno a 200 euro al mese grazie al Governo Monti»
(Mauro da Mantova)

Il successo mediatico
La popolarità per Mauro da Mantova arriva grazie alle trasmissioni radiofoniche.
Comincia l'attività di interventista negli anni 2000 ne Lo Zoo di 105 di Radio 105 dove interviene sotto il nome di Maury e Maury Tuning, carrozziere amante del tuning (cfr. "Alla Zanzara di Radio 24 un vecchio “personaggio” dello Zoo di 105", su RadioMusik).
Successivamente si "trasferisce", a partire dalla stagione 2010/11, su Radio 24 al programma La Zanzara, dove diventerà uno degli interventisti ed editorialisti più apprezzati. È qui che verrà coniato l'appellativo da Mantova, in riferimento alla sua città d'origine e di residenza, che diventerà un vero e proprio marchio di fabbrica per Mauro.
I suoi interventi sono caratterizzati da eccessi di "politicamente scorretto", con cui passa dall'aneddoto personale all'editoriale di geopolitica, dal racconto autobiografico allo svelamento dei grandi complotti mondialisti, oltre a scoop di vario genere; il tutto condito da aspre battaglie con il co-conduttore della trasmissione David Parenzo, sempre su posizioni opposte rispetto a quelle del mantovano.
Con il successo radiofonico Mauro ha l'opportunità di cimentarsi nel mondo televisivo, partecipando come opinionista alla trasmissione Notizie Oggi su Canale Italia in tre occasioni (due nel 2017 e una nel 2018).

Successivamente sarà invitato da Enzo Spatalino nella sua trasmissione Voce alla Gente, sull'emittente padovana Telecittà, il 18 settembre 2019; questa trasmissione contribuirà ad un'ulteriore aumento di popolarità per Mauro, in quanto le dichiarazioni antisemite e le varie diffamazioni nei confronti di David Parenzo segneranno dal giorno seguente la chiusura della trasmissione e il licenziamento del conduttore Spatalino (cfr. "Terremoto a Telecittà: Enzo Spatalino licenziato dopo gli insulti a David Parenzo de 'La Zanzara'. E non finisce qui", su Padova24Ore, 19 settembre 2019).
Per le frasi proferite in questa puntata, Mauro da Mantova, verrà querelato da Parenzo.
A marzo 2017 sbarca su YouTube, con un canale dedicato ai suoi editoriali, che spaziano dalla politica, alla moda e ai vari temi discussi nella trasmissione di Radio 24. Il canale viene chiuso da YouTube nel 2019 a causa degli espliciti contenuti razzisti e volgari. Dopo aver aperto altri canali, a novembre 2019 Mauro da Mantova si sposta su VK e su Telegram, per sfuggire alla censura imposta dalla piattaforma di Google.

Vita Privata
È stato sposato, dal matrimonio è nata una figlia.
Percepisce da maggio 2019 il reddito di cittadinanza.
È invalido civile in quanto ha subito due bypass al cuore.
Dal 2021 percepisce la pensione di vecchiaia, cui ha potuto accedere anticipatamente, prima del raggiungimento del requisito anagrafico dei 67 anni, in virtù del grado di invalidità civile.

La repentina scomparsa nel dicembre 2021
Nella fine del 2021, durante la quarta ondata italiana della pandemia di COVID-19, dichiara, durante uno dei suoi interventi alla radio, di avere la febbre. Qualche giorno dopo il conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani lo invita a farsi ricoverare poiché molto probabilmente infetto da SARS-CoV-2 e mostrante sintomi da COVID-19. Presentatosi all'ospedale di Borgo Trento a Verona in condizioni critiche è deceduto il 28 dicembre dopo 22 giorni di ricovero in terapia intensiva.
Mauro da Mantova ha sempre assunto pubblicamente posizioni complottiste e negazioniste riguardo la pandemia di COVID-19, arrivando a negarne l'esistenza.
Si veda, tra gli altri, l'articolo "E' morto Mauro da Mantova: ucciso dal Covid il no vax de La Zanzara", su Il Giorno del 28 dicembre 2021.

Televisione
Notizie Oggi (Canale Italia, 2017 - 2018) - ospite
Voce Alla Gente (Telecittà, 2019) - ospite

Feltri difende La Zanzara

Vittorio Feltri per "Libero quotidiano"

Mi pare che si cominci a esagerare. Immagino che quasi tutti i nostri lettori conoscano la Zanzara, programma radiofonico diffuso da Radio 24, ossia l'emittente del Sole 24 ore. Trattasi di trasmissione pungente che da molti anni va in onda con successo verso sera, dalle ore 19 in poi.

Michele Serra e Belvaman

Vi leggo una cosa: «Forse sto diventando vecchio e digerisco peggio e con maggior fatica le cose nuove, i cambiamenti di linguaggio e di costume. Ma se sento alla radio una persona gridare per molti minuti “Mongoloide, tu devi finire a Dachau” a un’altra persona, e un rosario di atroci insulti razzisti e no, io ci rimango male, anzi malissimo, e mi si chiude lo stomaco, mi si velano gli occhi». Avrete sicuramente riconosciuto l’autore di queste righe…

Compare in:

Stagione 2022-2023

Stagione 2021-2022

Un Mario Adinolfi più zanzaroso che mai, ricorda con Cruciani e Parenzo la figura di Mauro da… continua

Enzo Spatalino e Giuseppe Cruciani hanno voluto essere presenti alla messa in suffragio per… continua

Enzo Spatalino, con ospite in studio l'ex parlamentare Luca Bellotti, dedica un ultimo saluto al… continua

Domenica 30 gennaio, alle 14: Première dedicata a Mauro da Mantova, a un mese dalla sua… continua

Nella prima puntata del 2022, Giuseppe Cruciani risponde per le rime a tutti coloro che gli… continua

La prima puntata della Zanzara del 2022 si apre con la copertina sonora dedicata al ricordo di… continua

Mauro da Mantova viene ricordato con sincere parole di affetto, nella prima puntata del 2022 de… continua