Efe Bal alla Zanzara

Efe Bal

Nata a Istanbul nel 1977, all’età di 15 anni capisce di avere un orientamento sessuale diverso rispetto ai suoi amici e ispirandosi ai trans della capitale turca, inizia a truccarsi e vestirsi come loro e a frequentare gli stessi posti.
La vita la porta in Italia, a Milano, dove si afferma come la transessuale più famosa d’Italia, nonché una tra le più belle.
Ha circa 120 clienti al mese, tra cui svariati politici, così scrive nella sua autobiografia “Quello che i mariti non dicono. Confessioni di una trans”, in cui racconta le varie tipologie di persone che si sono rivolte a lei, “avvocati, manager, operai, ragazzi, commercialisti, creativi, baristi, imprenditori, ignoranti e laureati”, alcune storie vere tra le tante che ha vissuto in 10 anni di “lavoro”.

Ha acquisito la cittadinanza italiana e ha saputo promuoversi molto bene, usando il web internet, i social e la tv.
Grande produttrice di contenuti social (è molto attiva tanto sui classici Facebook, Instagram e Twitter, quanto sull'arrembante Tik Tok), deve buona parte della sua notorietà alle sue ospitate radiofoniche alla Zanzara e alle sue presenze televisive (tra cui principalmente quella fissa al Chiambretti Night, oltre ai servizi delle Iene, o i confronti sulle Tv lombarde).

Di lei scrive Giorgio Dell’Arti: 
"Efe sa cinque lingue, vive a Milano, viaggia dove ricchi sporcaccioni la chiamano, da Roma a Brescia a Malta a Parigi, oppure batte vicino al Monumentale o riceve nel suo appartamentino dipinto di rosa dove la sua mamma sta in salotto a leggere riviste e il rottweiler Goran ringhia: ogni tanto qualcuno la pesta ma pazienza, ne è sempre uscita viva. Intanto si è comprata alcuni appartamenti, da cittadina onesta si sente umiliata per non sapere come pagare le tasse”.

Clamorosa la sua protesta davanti alla sede del Corriere della Sera, coperta solo da un due di coppe e un asso di bastoni: Efe chiedeva di pagare le tasse, di poter fare il 730, perché lei lavora, si prostituisce.
Come ha spiegato la trans stessa in un’intervista rilasciata a Oggi: «È successo che dopo Berlusconi è arrivato Monti, ci ha piazzato il redditometro e mi hanno beccato. L’Agenzia delle Entrate è andata a controllare il mio conto in banca e ha trovato 900 mila euro. Quando mi son vista arrivare una cartella da 450 mila euro quasi svengo».
Se lo stato la tratta da evasore fiscale, dall’altro non le permette di pagare le tasse. Ed Efe Bal non ci sta: perché da un lato non le permettono di pagare le imposte e dall’altro le chiedono dove prende tutti i suoi soldi.
Perché “questo deve riguardare chi sceglie liberamente di prostituirsi mentre lo sfruttamento, la violenza per costringere alla prostituzione, non possono essere tollerati".

Per un periodo si è schierata con Matteo Salvini e con la Lega, diventandone una forte sostenitrice.
Ma non hanno tardato a manifestarsi le frizioni tra la condizione di trans escort e la chiusura del partito di Salvini verso la diversità e il non italiano, che hanno poi determinato Efe a ricredersi.

Nel 2016, Efe Bal avrebbe dovuto partecipare al celebre reality l’Isola dei Famosi, ma il progetto sfumò poco dopo la dichiarazione che avrebbe fatto parte del cast. Ufficialmente è stata una decisione volontaria. Non ufficialmente, invece, sembra che la produzione l’abbia esclusa per via di alcune dichiarazioni molto spinte in merito alla sua partecipazione, rilasciate al programma radio La Zanzara.

Dagli articoli sul web: Sara Palmas WDonna 5 febbraio 2016, Patty Patty Bigodino.it 16 Aprile 2020

Rassegna Stampa

Articolo del 25.2.2014 su economiaweb.it (attualmente in Lettera43.it)

Radio 24, la Zanzara punge Cruciani

Redazione

Efe Bal in studio a La Zanzara

La Zanzara punge Giuseppe Cruciani. Il giornalista e conduttore della trasmissione di Radio24 (gruppo Sole 24Ore) potrebbe essere vicino a una sanzione disciplinare. A far scattare il provvedimento da parte dell’ufficio del personale sarebbe stata la puntata di mercoledì 19 febbraio quando negli studi della radio di Confindustria è stata ospite la trans Efe Bal.
La trasmissione, oltre ad essere ascoltata in radio, è stata vista in streaming sul sito della radio. Tutto bene se non fosse che durante la pubblicità Efe Bal, pensando forse di non essere vista, ha più volte abbassato e alzato il suo vestito esibendo le proprie parti intime, ben visibili ai visitatori (qui il video). E poi lo spogliarello è continuato anche durante la diretta.
LA REAZIONE DELLA DIREZIONE. Questo spettacolo non è piaciuto al direttore del quotidiano e della radio Roberto Napoletano che sta valutando le contromisure da adottare nei confronti del giornalista. Non è la prima volta per la escort con Cruciani, visto che in una passata apparizione a La Zanzara, comparve una foto in cui sembrava palpare il conduttore.


Articolo su TvZap del 26.2.2014

La Zanzara, Giuseppe Cruciani e la trans nuda in diretta streaming

Giuseppe Cruciani

di Lara Gusatto

Quando ad ottobre la trans Efe Bal era stata ospite alla trasmissione radiofonica La Zanzara, a fare notizia più che le sue dichiarazioni fu una foto che cominciò a girare su Twitter di lei che tocca i gioielli di famiglia del conduttore del programma di Radio 24. Una settimana fa sempre la Bal si è presentata nuda all’ingresso del Corriere della Sera per protestare: “Sono una prostituta e voglio pagare le tasse”. Quindi che il personaggio fosse diciamo “difficile da gestire” si poteva facilmente immaginare. Nonostante questo Giuseppe Cruciani lo stesso giorno della protesta in via Solferino, l’ha invitata in trasmissione e lei non si è certo fatta pregare. Era il 19 febbraio, ma oggi il sito economiaweb.it riporta la notizia che il giornalista e conduttore sarebbe vicino ad una sanzione disciplinare proprio per la puntata con Efe Bal (video dal minuto 8).

La Bal inizia il suo show durante la pubblicità e un Cruciani tra il sorpreso e il di divertito cerca di coprirne “le vergogne”. L’ospite infatti rimane praticamente nuda. Il problema? La Zanzara non è solo un programma radiofonico, ma va in onda anche in streaming quindi ci sono le telecamere e le immagini ad immortalare tutto.

Efe Bal si spoglia a La Zanzara

Quando si torna in diretta la trans è vestita e sembra quieta, ma è solo il preludio alla tempesta. Infatti si rispoglia nuovamente e questa volta è nude look. Adesso però Cruciani pare effettivamente infastidito, la copre e le ordina di ricomporsi.

Efe Bal si spoglia a La Zanzara

Uno spettacolo non proprio edificante, qualsiasi cosa si pensi delle idee della signora, che comunque in questo caso sono passate nettamente in secondo piano. Uno spettacolo che sembra non sia piaciuto neppure al direttore del quotidiano e della radio Roberto Napoletano che sembra stia valutando le contromisure da adottare nei confronti del giornalista. Che comunque riesce come nel suo stile a scherzaci sopra condividenso su Twitter anche un punto di vista diverso da quello offerto dalle telecamere in studio.

Twitter: La Zanzara Efe Bal si spoglia in studio

D’altronde il conduttore è oramai famoso per le sortite “trash” dei suoi programmi e per le sue provocazioni che alimenta invitando in trasmissione personaggi in grado di creare il caso. Come dimenticare la chiusura anticipata del programma su Rete4, Radio Belva? Un mix di litigi, offese e insulti in diretta con protagonisti Vittorio Sgarbi e Alba Parietti.


Articolo di Danila Mancini su Today.it del 26.2.2014

Efe Bal nuda a La Zanzara

"La trans-escort turca-milanese Efe Bal, diciotto centimetri, anni più di trenta, ci ha portato il suo test dell'Hiv che risale allo scorso settembre". Così è iniziato il siparietto hot durante la trasmissione radiofonica "La Zanzara", condotta da Giuseppe Cruciani, accompagnato da un personaggio particolarmente esuberante, che ad un certo punto ha deciso di spogliarsi. Il motivo è stato lanciare un messaggio ben preciso: legalizzare la prostituzione, vista la cartella esattoriale che le ha inviato Equitalia e che riguarda i suoi ingenti guadagni accumulati negli ultimi anni.

Il siparietto hot, dicevamo, è durato circa una ventina di minuti: Efe si è prima sfilata via gli slip, lanciandoli a Cruciani e poi ha abbassato il vestito, mostrando i genitali e il seno senza alcun imbarazzo. Le immagini, riprese dalla webcam nello studio radiofonico, risalgono allo scorso 19 febbraio e hanno fatto presto il giro della rete. Proprio come la foto, risalente a diversi mesi fa, poi circolata su Twitter, che mostrava la trans mentre toccava i "gioielli di famiglia" sempre di Cruciani.

Pare sia intervenuto il direttore della radio di Confindustria Roberto Napoletano, il quale, secondo quanto diffuso da economiaweb.it, non avrebbe apprezzato affatto le immagini trasmesse in diretta streaming sul sito della radio. E usiamo il condizionale perché, almeno per il momento, nessuno è intervenuto ufficialmente su quanto accaduto. Ma le reazioni della rete non si son fatte attendere e, ad oggi, i fan del programma di Cruciani son divisi tra coloro che aspirano ad affrontare certi argomenti bandendo le ipocrisie e chi, invece, ancora rivendica un briciolo di elegante savoir-fair soprattutto in radio!


Articolo di Maurizio Schettino su radiospeaker.it dell'1.3.2014

Si parla nuovamente di lui. E questa volta l’episodio non lascia nessuno inosservato, neppure il direttore di Radio24, Roberto Napoletano.

Giuseppe Cruciani

 Al centro dell’imbarazzante vicenda, il noto giornalista dell’emittente del “Gruppo del Sole24 ore”, Giuseppe Cruciani. Secondo il portale Economiaweb.it, pare, infatti, che il conduttore de “La Zanzara”, nella puntata dello scorso 19 febbraio sia stato lo “spettatore” di un “siparietto hot” andato in scena negli studi della diretta, nel corso della pubblicità. Ospite della puntata, non nuova alla trasmissione di Cruciani, la trans Efe Bal che proprio nel corso del “break”, ignara di essere vista, è stata colta in flagrante dalle telecamere che permettono la visione del programma via streaming.

Dal video e dalle foto che circolano in rete, sembra proprio che Efe Bal , senza alcuna preoccupazione, abbia abbassato e alzato il suo vestito, in una sorta di “streaptease”, che ha reso ben visibili le proprie parti intime, non solo all’irriverente Cruciani, ma anche a buona parte degli ascoltatori o in questo caso “web spettatori”, che forse ad un certo punto, hanno pensato di essere collegati su un sito completamente diverso da quello dell’emittente.

Uno “show” disarmante che si è protratto anche nel corso della diretta, in cui la trans, senza ritegno, rivendicava la regolarizzazione della prostituzione. Una situazione, a quanto pare, non isolata per il giornalista. Infatti, l’episodio in questione, si lega ad altri incredibili e gravi vicende, avvenute, diversi mesi fa, in cui ad essere protagonista vi è stata sempre la coppia Cruciani-Bal.

Ma questo nuovo e recente accadimento ha fatto particolarmente storcere il naso ai vertici di Radio 24, i quali stanno decidendo i provvedimenti da adottare nei confronti di Cruciani. Una vicenda su cui sarebbe ovviamente opportuno far maggiore chiarezza, anche se dal video pubblicato in rete,tutto sembra particolarmente evidente e fin troppo esplicito, tanto da influenzare l’immagine dell’emittente stessa.

Non è bello “sporcare” la radio con atti del genere, resta un po’ di indignazione e amarezza nel vedere certe scene che potrebbero appartenere ad un altro contesto, magari filmico, eppure noi, umili ascoltatori, volenterosi di conoscere fatti ed opinioni di spiccata attualità, siamo a costretti a “digerire” cose che sono completamente estranee al mondo dell’informazione, quella seria e professionale.

Nell’attesa che tutto possa trovare una concreta risoluzione, confidiamo, come sempre, nel lavoro svolto dall’intero staff di Radio 24.

Articolo a cura di Maurizio Schettino

Compare in:

Stagione 2021-2022

Due esponenti della comunità transessuale confrontano le loro opposte opinioni sul Gay Pride.… continua

Efe Bal è determinata a conquistarsi un posto in Paradiso, anche a costo di sottoporre i propri… continua

Di Efe Bal si segnalano, oltre alla deriva moralizzatrice ormai inarrestabile, l'avvicinamento a… continua

Quando meno te lo aspetti, ecco che Efe Bal ti diventa bigotta.
Ci si attendeva un'… continua

Efe Bal paladina dei diritti sindacali delle accompagnatrici.

Dalla diretta video de La… continua

Stagione 2020-2021

Federica, barista transessuale di Foligno, difende il disegno di legge Zan, in diretta… continua

Efe Bal non vuole unirsi al coro di personalità dello spettacolo e della politica, che… continua

Da quando è finito il lockdown Efe Bal ha incontrato più di 500 clienti e non ha contratto il… continua

Stagione 2019-2020

Virus o non virus, lunedì prossimo Efe Bal riapre bottega.

Dalla diretta video de #… continua